Espone

Farmacia Pozzi - Viale Scalabrini, 100

3

Domenico Rigon

Viviamo nella civiltà della comunicazione, è risaputo. Siamo iper connessi e sempre più tecnologici Ma nulla è stato inventato che possa competere, per capacità comunicativa, con uno sguardo. Uno sguardo rivela o nasconde – ma sempre contiene – le cose più vere di noi, le emozioni straripanti, la soddisfazione e le delusioni, il dolore autentico e la contentezza che sgorga a dispetto delle circostanze sfavorevoli. Lo sguardo è il mezzo più analogico e vintage che esista. L’unico che non perde mai la connessione con il mondo. “Sguardi sul mondo” è la prima mostra personale di Domenico Rigon dopo alcune collettive. Raccoglie oltre trenta foto di bambini, ripresi mentre corrono dietro a un copertone bucato, addentano uno spicchio di anguria, portano sulla schiena una gerla più grande di loro, tengono in braccio il fratellino, studiano a scuola, stringono fra le dita una pannocchia come fosse un tesoro, aiutano i genitori a tagliare le verdure per il villaggio. Bambini che, sebbene vivano lontani dall’opulenza occidentale, esibiscono con fierezza una serenità che non vuole conoscere la sconfitta. Sono sguardi indimenticabili, fermati nella scheda della macchina fotografica e soprattutto nel cuore di chi li osserva.

Luogo dell’esposizione